Noi li chiamiamo così, altri dicono paciugare, ma la sostanza non cambia: si tratta sempre di sbrodolare in giro per il laboratorio con colla e acqua.
Lo scopo è di fare… il bagno al somiere, cioè sigillare i canali con una miscela di colla vinilica (oppure colla animale) e acqua in parti uguali o meglio 2 a 3.

Rispetto al passato ho deciso di migliorare un po’ la gestione dei liquidi: siccome lo svuotamento dei canali comporta un notevole spreco di colla e oltretutto riduce il laboratorio a un vero e proprio cesso, ho pensato a una pompa per il vuoto.
Il progetto sta ancora maturando, ma, per provare, mi sono procurato un vecchio compressore da frigorifero, al cui tubicino di aspirazione ho collegato ermeticamente un altro tubo di plastica, a sua volta unito alla siringa, che funziona da serbatoio.

Già così sono soddisfatto: non ho rovesciato colla, non ho sporcato il pavimento, non ho imbrattato i cavalletti, non ho sprecato carta assorbente e i canali sono stati svuotati, così da non lasciare liquidi a marcire nei recessi.

Sbrodeghessi
Tag: